Coming Up Tue 8:00 AM  AEST
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

A Photo 2022, l'Italia dopo la prima ondata di Covid ritratta da Massimo Vitali

Massimo Vitali: Leporello 2020 Source: courtesy of Massimo Vitali

Quando il fotografo Massimo Vitali scatta, è come se ogni volta realizzasse una performance. Le sue opere sono attualmente esposte al PHOTO 2022 International Festival of Photography di Melbourne.

Massimo Vitali, fotografo italiano di fama internazionale, scatta le sue immagini usando una macchina fotografica di medio formato ad altissima definizione, posta a quattro metri di altezza, su una piattaforma di carbonio che viene ricreata sul posto per ogni scatto.

Il risultato sono stampe giganti che circolano tra le gallerie più note al mondo, come il Museo Guggenheim di New York, il Centre Pompidou di Parigi, il Centro de Arte Reina Rofia di Madrid. Ora sono a Melbourne dove saranno esposte fino al 22 maggio in occasione del PHOTO 2022 International Festival of Photography.

Le stampe fotografiche invitano la gente all'interazione con ciò che si trova davanti", spiega Vitali riferendosi alle sue immagini, che spesso diventano opere alte due metri. "Io voglio che una persona entri in una stanza. Veda la foto, e la veda grande. Io richiedo allo spettatore una partecipazione, un certo lavoro, che in qualche modo interagisca con l'opera", spiega Vitali ai microfoni di Radio SBS.

Leporello 2020, No Country for Old Men, è il titolo della mostra di Massimo Vitali, che ha cominciato la sua carriera negli anni '70 come fotogiornalista e poi si è dato alla fine art photography negli anni 90.

Questo lavoro è stato realizzato tra le due ondate di COVID che hanno colpito L'italia. Nell'estate 2020, spiega il fotografo, "la gente ha ricominciato ad uscire. Un po' cauti, un po' meno vicini, però sempre con una certa voglia di stare insieme e dimenticare quello che era successo".

In generale le mie foto si interessano di quello che succede di inutile e minuto nelle nostre vite

Da questa esperienza è nata l'ispirazione di Vitali, che ha raccontato il Paese dopo l'esperienza della prima devastante ondata di COVID 19. "Quello che si diceva è che i vecchi sarebbero morti tutti di Covid mentre i giovani non avrebbero avuto questo problema", spiega, "cosa che poi non si è rivelata vera nella seconda ondata: quando gli anziani erano tutti vaccinati i giovani si sono tutti ammalati".

Da questo fatto il titolo della mostra: Leporello 2020, No Country for Old Men.

L'organzzazione della mostra di Massimo Vitali down under è il risultato della collaborazione tra l'Istituto Italiano di Cultura e la Monash Gallery of Art di Melbourne. Il filo conduttore delle circa 150 mostre che fanno parte di PHOTO 2022 è Being Human. Le opere si trovano esposte in varie location della città di Melbourne e nelle aree regionali del Victoria. Raccolgono i lavori di 123 rinomati fotografi e artisti locali ed internazionali.

Ascolta qui l'intervista a Massimo Vitali

A Photo 2022, l'Italia dopo la prima ondata di Covid ritratta da Massimo Vitali
00:00 00:00

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. 

Seguici su FacebookTwitter e Instagram o abbonati ai nostri podcast cliccando qui

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
A Photo 2022, l'Italia dopo la prima ondata di Covid ritratta da Massimo Vitali 18/05/2022 15:57 ...
News flash lunedì 4 luglio 2022 04/07/2022 06:44 ...
Albanese in Europa, dopo il vertice NATO missioni in Francia e Ucraina 04/07/2022 09:38 ...
Sainz e Sinner, Happy Days 04/07/2022 23:34 ...
Giornale radio lunedì 4 luglio 2022 04/07/2022 11:42 ...
Frank Panucci, una vita che abbraccia tante culture 03/07/2022 15:08 ...
“Maestrale”, il buon vento de Il Muro del Canto 03/07/2022 15:01 ...
Brillante debutto del soprano Sae-Kyung Rim all'Opera House di Sydney 03/07/2022 14:35 ...
Giornale radio domenica 3 luglio 2022 03/07/2022 09:19 ...
Festival del cinema italiano in Nuova Zelanda 02/07/2022 11:13 ...
View More