Coming Up Sun 8:00 AM  AEST
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

Caso Djokovic: quando e perché un visto può essere cancellato?

Novak Djokovic of Serbia in action during a practice session ahead of the Australian Open at Melbourne Park in Melbourne, Friday, January 14, 2022. Source: AAP Image/Diego Fedele

L'agente di immigrazione Emanuela Canini spiega quali sono i dettagli burocratici che circondano il caso del tennista numero uno al mondo.

Nella scorsa settimana, la vicenda che ha interessato l'arrivo di Novak Djokovic in Australia ha occupato tutte le prime pagine dei giornali di tutto il mondo.


Punti chiave

  • Il tennista Novak Djokovic ha ottenuto un'esenzione da parte di Tennis Australia per poter partecipare agli Australian Open.
  • Dopo essere atterrato in Australia, l'Australian Border Force ha deciso di cancellare il suo visto.
  • Un giudice del tribunale federale ha annullato la cancellazione permettendo al tennista serbo di entrare in Australia.

Il campione serbo, dopo aver annunciato la sua partecipazione agli Australian Open dopo aver ottenuto un'esenzione dall'essere vaccinato, è stato detenuto per alcuni giorni in un centro d'immigrazione, prima che un giudice del tribunale federale ribaltasse la cancellazione del suo visto da parte dell'Australian Border Force.

Quali sono i cavilli burocratici che circondano questa vicenda?

Sono tanti gli attori coinvolti, dal governo federale a quello del Victoria, da Tennis Australia allo stesso Djokovic, ma quello che sembra importante sottolineare è che le decisioni prese da parte delle autorità devono essere governate da leggi e regolamenti in materia di immigrazione.

Come ha fatto dunque Novak Djokovic ad ottenere questa esenzione? Perché il suo visto è stato cancellato dall'Australian Border Force? Con quali motivazioni il giudice del tribunale federale ha decisione di annullare la decisione dell'ABF? Ma soprattutto, potrà Novak rimanere in Australia e difendere il suo titolo ai prossimi Australian Open?

Queste sono tutte domande alle quali abbiamo risposto insieme all'aiuto dell'agente di immigrazione Emanuela Canini.

Potete ascoltare l'intervento di Canini qui:

Caso Djokovic: quando e perché un visto può essere cancellato?
00:00 00:00

Potrebbe anche interessarti:

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti. 

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080.

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian ogni giorno, dalle 8am alle 10am.

Seguici su FacebookTwitter e Instagram o abbonati ai nostri podcast cliccando qui.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Caso Djokovic: quando e perché un visto può essere cancellato? 14/01/2022 16:01 ...
Cinderella a Melbourne, un musical pieno di magia 28/05/2022 06:34 ...
Maurizio Zavatta, l'italo-australiano che conquista il Guinness World Record camminando sospeso nel vuoto 28/05/2022 13:51 ...
Silvia Colloca ospite del Culinary Carnival di Faifield 28/05/2022 05:15 ...
Giornale radio sabato 28 maggio 2022 28/05/2022 13:19 ...
Comusichiamo, un progetto che parla di identità e immigrazione 28/05/2022 18:49 ...
Afghanistan, distribuzione di aiuti alimentari e "strade senza donne" 27/05/2022 08:23 ...
Reconciliation Week, al via oggi la settimana dedicata alla riconciliazione con i popoli indigeni 27/05/2022 09:51 ...
Da Myrtleford all'Italia, la storia di Ellie Dawkins e del suo amore per l'italiano 27/05/2022 12:38 ...
Processo Ruby ter, chiesti sei anni per Berlusconi 27/05/2022 10:35 ...
View More