Coming Up Thu 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

Conto alla rovescia al voto: l’Italia torna alle urne

A woman casts her ballot in regional elections Source: GIUSEPPE CACACE/AFP via Getty Images

Il 20 e 21 settembre si vota in sette regioni e oltre mille comuni ma anche per il referendum sul taglio dei parlamentari, sul quale gli italiani d'Australia si sono già espressi.

Mentre nel Paese si assiste ad un lieve aumento dei contagi da COVID-19, che hanno superato i 1500 positivi al giorno, l'attenzione è concentrata sulla politica: si torna alle urne il 20 e 21 settembre in 7 Regioni e mille Comuni.

Al voto andranno i cittadini di Toscana, Puglia, Marche, Liguria, Campania, Veneto e Valle D’Aosta.

"L'aspetto politico più rilevante riguarda la Toscana, regione tradizionalmente rossa, che è diventata contendibile perché nelle ultime settimane la candidata della Lega, Susanna Ceccardi, rischia di soffiare la presidenza al candidato del PD Eugenio Giani.

Nel momento in cui la Toscana dovesse cadere in mani leghiste- come già successo per l’Umbria pochi mesi fa- sarebbe uno scacco formidabile per il PD con un rischio di rimescolamento a livello di segreteria,” ha spiegato il giornalista Carlo Fusi, direttore del quotidiano IL Dubbio. 

Un’altra regione, prosegue Fusi, che potrebbe determinare il successo di uno o dell’altro schieramento è la Puglia dove il governatore uscente del centrosinistra Michele Emiliano è insidiato da Raffaele Fitto appoggiato da Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega. Il M5S in questa regione hanno rifiutato il patto di intesa con il PD, decisione potrebbe pesare non poco sul risultato finale.

“Per le altre regioni non c’è storia: Zaia dovrebbe prevalere addirittura con percentuali intorno al 70% ma anche la vittoria di De Luca in Campania è scontata”.

Quindi, secondo il giornalista esperto di politica italiana: “Il quadro potrebbe attestare una vittoria di 4 a 2, nel caso in cui il centrodestra in Puglia. Se poi dovesse riuscire anche la Lega in Toscana, sarebbe un risultato clamoroso di 5 a 1, per il centrodestra.

Secondo il Premier Giuseppe Conte, i risultati delle regionali "Non incideranno sul governo" ma ha poi aggiunto che c’è “un centrodestra unito e una maggioranza che va in ordine sparso”. Eppure, secondo Fusi la tenuta del governo di Giuseppe Conte, anche nel caso di una vittoria del centrodestra, non sarebbe a rischio.

Come gli italiani d’Australia hanno già fatto nei giorni scorsi, in Italia si vota anche per il referendum sulla riduzione del numero dei deputati da 630 a 400 e quello dei senatori da 315 a 200.

La gran parte dei partiti è schierata per il sì, ma nelle ultime settimane nel paese sembra essere cresciuto tra gli italiani il fronte del no, una situazione paradossale come l’ha definita Carlo Fusi: “Uno dei paradossi più clamorosi che riguardano la politica italiana, nella votazione finale tutti i partiti si sono schierati per il sì anche se si tratta di una battaglia storica del Movimento 5 Stelle.

Il PD ha votato no per 3 volte e poi nella votazione finale ha votato sì per salvaguardare l’alleanza di governo”. Quindi le “alchimie di palazzo” dovrebbero far preludere ad un risultato scontato ma nel paese i fautori del no sono sempre più numerosi.

Ascolta l'analisi di Carlo Fusi:

Conto alla rovescia al voto: l’Italia torna alle urne
00:00 00:00

 

I residenti dell'area metropolitana di Melbourne sono soggetti alle restrizioni della fase 4 e devono rispettare un coprifuoco tra le ore 9pm e le ore 5:00. Durante il coprifuoco, chi si trova a Melbourne può solo uscire di casa per motivi di lavoro, motivi essenziali di salute, per prestare cure o per ragioni di sicurezza.

Tra le 5am e le 9pm, chi vive a Melbourne può uscire di casa per fare esercizio, per acquistare beni di prima necessità, per andare a lavorare, per ricevere assistenza medica, o prendersi cura di un parente malato o anziano.

Tutti gli abitanti del Victoria devono indossare una mascherina quando escono di casa, ovunque vivano.

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti.

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus. 

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. Seguici su FacebookTwitter e Instagram.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Conto alla rovescia al voto: l’Italia torna alle urne 18/09/2020 09:07 ...
Banksy e l'arte in Australia ai tempi del COVID-19 28/10/2020 03:00 ...
Truffe telefoniche in aumento, le storie degli italiani d'Australia 28/10/2020 13:41 ...
C'è acqua anche sulla Luna? 28/10/2020 10:05 ...
News Flash 28 ottobre 28/10/2020 04:09 ...
Festa del Cinema di Roma, un bilancio 28/10/2020 09:04 ...
'Melbourne is back": prime ore di libertà nella capitale del Victoria 28/10/2020 08:11 ...
Giornale radio mercoledì 28 ottobre 28/10/2020 13:40 ...
News Flash 27 ottobre 27/10/2020 04:10 ...
Giornale radio martedì 27 ottobre 27/10/2020 09:41 ...
View More