Coming Up Fri 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

Cybersecurity, il paradosso della privacy

Privacy e cybersecurity sono campi in continua espansione e attraggono importanti investimenti. Source: Pixabay/ Joshua Woroniecki

Perché non ci difendiamo come dovremmo sul web e quali sono le nuove frontiere della sicurezza informatica? Ne parliamo con un ricercatore italiano.

Il tema della protezione dei dati personali e della sicurezza informatica non sono di certo nuovi, ma non per questo meno attuali.

Anche nei mesi della pandemia di COVID-19 si è sentito parlare molto di cyber attack, ossia del furto di informazioni private degli utenti della rete.

La ABC ha riportato, solo nel mese di settembre e in NSW, il furto virtuale di 54.000 patenti di guida, quello dei dati sensibili di 186 mila clienti e personale della Service NSW e altri dati personali dal database della Anglicare Sydney a causa di attacchi informatici.

Ad agosto il governo federale aveva annunciato un ulteriore aumento dei finanziamenti alla sicurezza informatica.

SBS Italian ne ha parlato con il ricercatore italiano Ivano Bongiovanni per capire meglio il futuro e i retroscena del settore della cybersecurity.

Ivano Bongiovanni è lecturer in Information Security, Governance and Leadership alla University of Queensland
Ivano Bongiovanni è lecturer in Information Security, Governance and Leadership alla University of Queensland.

Il ricercatore ha raccontato di aver condotto un esperimento alla University of Queensland che ha mostrato la validità del cosiddetto "paradosso della privacy".

Secondo questo principio, gli utenti del web si dicono restii a condividere i propri dati online, ma quando si tratta di firmare documenti di autorizzazione del trattamento dei propri dati sensibili, molti utenti accettano senza leggere.

Per scoprire di più sull'esperimento condotto e per approfondire il tema della cybersecurity, ascolta il podcast dell'intervista a Ivano Bongiovanni:

Cybersecurity, il paradosso della privacy
00:00 00:00

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti. L'elenco completo delle misure restrittive è disponibile qui: https://www.dhhs.vic.gov.au/stage-4-restrictions-covid-19

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus. 

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am.

Seguici su FacebookTwitter e Instagram.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Cybersecurity, il paradosso della privacy 06/10/2020 23:20 ...
Le nuove migrazioni italiane e il coronavirus: il mondo si allontana? 26/11/2020 18:50 ...
Si spegne la stella di Maradona 26/11/2020 08:14 ...
News Flash giovedì 26 novembre 26/11/2020 04:14 ...
La cucina italiana, un caleidoscopio di cucine regionali 26/11/2020 23:35 ...
Ep.138: I nuovi suoni d'Australia 26/11/2020 05:27 ...
Giornale radio giovedì 26 novembre 2020 26/11/2020 10:33 ...
"La mia speranza è che un giorno mia mamma possa tornare da me" 25/11/2020 14:03 ...
La finanziaria del Victoria, "investimenti in infrastrutture, costruzioni e progetti di grande respiro" 25/11/2020 10:05 ...
Le nuove frontiere dell'agricoltura nello spazio 25/11/2020 20:08 ...
View More