Coming Up Fri 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio
SLOW ITALIAN, FAST LEARNING

Episodio #23: 25 milioni di australiani

Source: PA Images

Il 7 agosto la popolazione australiana ha raggiunto i 25 milioni di abitanti. Un dato che arriva non senza preoccupazioni per la pressione posta sulle infrastrutture.

Slow Italian, Fast Learning, il meglio dei nostri servizi della settimana, letti più lentamente e più scanditi, con i testi in italiano e in inglese.

 

Italian

Il 7 agosto la popolazione australiana ha raggiunto i 25 milioni di abitanti. Un dato che arriva non senza preoccupazioni per la pressione posta sulle infrastrutture.

I dati più recenti dell'Australian Bureau of Statistics mettono in evidenza che la popolazione australiana cresce, in media, di una persona ogni 83 secondi e che nel 2017 l'aumento degli abitanti è stato dell'1,6%.

Il dato sorprende, come spiega Nick Parr, professore di demografia presso la Macquarie University, che afferma che l'Australia sta vivendo una crescita demografica relativamente alta per un paese del suo genere, visto che, secondo le stime di un rapporto delle Nazioni Unite, la popolazione globale nello stesso anno è aumentata dell'1,1%.

"Our population growth was 1.6 per cent -- that's higher than the population growth rate for the total population of the world, according to UN estimates. By world standards we have a relatively rapidly growing population, and this is quite unusual for a more developed country."

I dati della Banca Mondiale suggeriscono che la maggior parte dei paesi con un'alto tasso di crescita della popolazione sono nazioni in via di sviluppo, dove l'accesso all'educazione sessuale e al controllo delle nascite è limitato.

Le cifre mostrano infatti che i paesi che hanno registrato la maggiore crescita demografica nel 2017 - tra il 4,5 e il 5% - sono stati l'Oman (con un aumento del 4,7%), il Bahrain (4,6 %) e Nauru (4,5 %).

Tuttavia secondo la dott.ssa Liz Allen, demografa presso l'Australian National University Centre for Social Research and Methods, ci si concentra troppo spesso solo su dimensioni e crescita della popolazione, ma ci sono anche altri dati che devono essere considerati.

"Higher population growth on a lower population base like Australia delivers a different rate of change in size, than say a small rate of growth on a very large population, like the US. If we look to other indicators of population comparisons, the population density in Australia is behind that of similar countries."

Durante gli ultimi 3 anni, la popolazione complessiva dell'Australia è cresciuta di circa 400.000 persone all'anno e secondo le previsione del Bureau of Statistics, se questa tendenza persiste, la popolazione potrebbe raggiungere i 26 milioni di abitanti già nel 2020, i 30 milioni nel 2030 ed i 40 milioni nel 2048.

Il raggiungimento dei 25 milioni di abitanti in Australia non arriva senza preoccupazioni, soprattutto per quanto riguarda le infrastrutture nelle principali città, in particolare in quelle lungo la costa orientale, sotto pressione a causa della popolazione crescente.

Secondo la dott.ssa Liz Allen c'è ancora molto spazio per i "nuovi australiani", in particolare per i migranti. Nelle aree regionali lontane dalla costa orientale infatti, una crescita della popolazione è auspicabile ed i migranti qualificati sono benvenuti.

"Migrants fill positions that locals are either not adequately skilled for or do not want to take. The type of people who move countries are highly innovative people, are very entrepreneurial. This is something that Australia should capitalise on. People risk a lot to move countries and it's that measured risk-taking that builds nations."


 

 

English

Australia's population has reached 25 million people on August 7.

It comes amid concerns population growth, which increased by 1.6 per cent last year, is putting pressure on infrastructure in some of Australia's biggest cities.

The most recent data from the Australian Bureau of Statistics ((ABS)) assumes that on average, Australia's population increases by one person every 83 seconds.

According to the Bureau, Australia's population grew by 1.6 per cent over 2017.

That's higher than the global population, which a United Nations report estimates grew by 1.1 per cent.

Professor Nick Parr, a Professor of Demography at Macquarie University, says Australia is experiencing relatively high population growth for a country of its kind.

"Our population growth was 1.6 per cent -- that's higher than the population growth rate for the total population of the world, according to UN estimates. By world standards we have a relatively rapidly growing population, and this is quite unusual for a more developed country."

World Bank data suggest most countries with high population growth are developing nations, where access to sex education and birth control is limited.

The figures show the countries that experienced the highest population growth in 2017 - between 4.5 and 5 per cent - were Oman ((with a 4.7 per cent increase)), Bahrain ((4.6)) and Nauru ((4.5)).

But Dr Liz Allen, a Demographer at the Australian National University Centre for Social Research and Methods, argues people too often fixate on population size and growth.

She says there are other factors that need to be considered.

"Higher population growth on a lower population base like Australia delivers a different rate of change in size, than say a small rate of growth on a very large population, like the US. If we look to other indicators of population comparisons, the population density in Australia is behind that of similar countries."

Over the last three years, Australia's overall population has grown by around 400,000 per annum.

If this trend continues, the Bureau of Statistics projects it could hit 26 million as early as 2020, 30 million in 2030 and 40 million in 2048.

Australia's 25-million milestone comes amid concerns infrastructure in some of Australia's biggest cities, particularly in those along the east coast, is being put under pressure by the growing population.

Dr Liz Allen says there's plenty of room for new Australians, and migrants in particular, away from the east coast and in regional areas.

She says many regional areas are looking for skilled migrants and population growth.

"Migrants fill positions that locals are either not adequately skilled for or do not want to take. The type of people who move countries are highly innovative people, are very entrepreneurial. This is something that Australia should capitalise on. People risk a lot to move countries and it's that measured risk-taking that builds nations."

Report by Evan Young

Per altre storie ed interviste in italiano, seguici su Facebook.

 

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Episodio #23: 25 milioni di australiani 09/08/2018 05:06 ...
Ep.189: Da dove viene la disinformazione sul clima? 09/12/2021 09:36 ...
Ep.188: Dopo 80 anni, il “marinaio ignoto” ritrova il suo nome 02/12/2021 07:20 ...
Ep.187: Il notiziario di SBS Italian 25/11/2021 06:25 ...
Ep.186: Perché questo film di Bruce Lee è stato doppiato in una lingua aborigena 18/11/2021 04:58 ...
Ep.185: Netball NSW aumenta le scelte delle divise per favorire l’inclusione 15/11/2021 06:51 ...
Ep.184: Bert Newton, leggenda dell’intrattenimento, è scomparso a 83 anni 04/11/2021 06:13 ...
Ep.183: Il notiziario di SBS Italian 28/10/2021 06:03 ...
Ep.182: Le compagnie aeree si preparano a ritornare alla normalità, ma ci sono abbastanza piloti? 21/10/2021 07:14 ...
Ep.181: Australiana eguaglia il record di traversate del canale della Manica 14/10/2021 05:01 ...
View More