Coming Up Sat 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

Jock Zonfrillo, ingredienti aborigeni e passione per la cucina italiana che "scorre nelle vene"

Pluripremiato chef italo-scozzese, Jock Zonfrillo è giudice a MasterChef Australia. Source: Jock Zonfrillo

Di origine italo-scozzese, la star di MasterChef Australia è considerato uno dei fondatori della cucina moderna australiana.

Jock Zonfrillo e il suo ristorante Orana ad Adelaide, e ancor più The Orana Foundation, sono stati premiati per l'impegno nell'utilizzo del finger lime (un frutto commestibile di un arbusto spinoso che cresce nella regione costiera tra il Queensland e il New South Wales), formiche verdi e altri ingredienti nativi australiani nella sua cucina.

La sua cucina, ha raccontato a SBS Italian, non è solo un tributo all'Australia, ma racchiude la sua identità multietnica, di un immigrato italo-scozzese arrivato in Australia nei primi anni Novanta e trasferitosi nella capitale del South Australia in modo definitivo nel 2000.

Malgrado usi ingredienti aborigeni, Zonfrillo ha dichiarato: "La cucina italiana scorre nelle mie vene". 

Dal 2020 lo chef italo-scozzese è uno dei protagonisti di MasterChef Australia assieme a Andy Allen e Melissa Leong. 

Il 2018 è stato per Jock Zonfrillo l'anno di importanti riconoscimenti, come il premio Food for Good consegnatogli ai Good Food Guide Awards, per l'impegno della sua fondazione nel preservare l'eredità gastronomica dei popoli aborigeni e far sì che tali comunità beneficino degli introiti dell'industria alimentare nativa.

Per lo stesso motivo, Zonfrillo ha ricevuto il primo premio ai Basque Culinary Prize consegnatogli da Massimo Bottura al Collegio San Carlo di Modena.

Anche se proponiamo una cucina australiana, c'è tantissimo della cucina italiana nei piatti che proponiamo a Orana. 

Uno dei piatti preferiti al suo Blackwood Bistro, gemello dell'Orana Restaurant, è la cacio e pepe, ha raccontato il 44enne. Il piatto tradizionale romano non è solo un dei piatti che lo riportano ai ricordi da bambino, ma "l'epitome del fine dining basato sul rispetto".

Invece di usare il classico pepe nero, Jock Zonfrillo usa infatti il Dorrigo pepper, una specie nativa del nord del NSW.

"I clienti amavano quel piatto perché hanno imparato chi sono e qualcosa in più sugli ingredienti aborigeni, hanno capito che [il pepe Dorrigo] è solo un altro ingrediente che ha lo stesso valore del pepe nero e che può essere integrato in molte culture".

Orgoglioso di essere italiano

Jock Zonfrillo ha molti ricordi di quando era bambino legati al nonno Bernardo che cucinava, passava le giornate al bar con gli amici a bere il caffè e lo portava al suo deli preferito a comprare prodotti tipici italiani.

"Il punto è che non sono cresciuto in Italia, ma a Glasgow", ha detto. "La cultura italiana è parte integrante di chi sono, della mia identità, e questo si riflette nella mia cucina".

"Il cibo era fonte di meraviglia per me da bambino". 

Leopoldo Bernardo Zonfrillo, il nonno di Jock, in una foto d'epoca a Napoli.
Leopoldo Bernardo Zonfrillo, il nonno di Jock, in una foto d'epoca a Napoli.
Jock Zonfrillo

Il nonno e il padre, allora piccolo, si trasferirono dal Lazio in Scozia nel Dopoguerra. D'estate vivevano nella cittadina costiera laziale di Scauri, mentre d'inverno tornavano nell'entroterra, nel piccolo paese di San Cosma e Damiano.

"Sono davvero grato a tutte le culture che mi rendono la persona che sono", ha dichiarato a SBS Italian.

Dal Bel Paese al nord della Gran Bretagna, gli immigrati portarono con sè la cultura culinaria italiana.

Jock ricorda come i compagni di scuola lo deridevano a causa del suo pranzo al sacco, diverso dagli altri, ma con il tempo tale diversità è diventata il suo cavallo di battaglia.

Vieni deriso per il fatto di essere diverso, ma la diversità diventa parte della tua storia, diventa la tua ricchezza.

Il ristorante Orana ha chiuso durante la pandemia di COVID-19. 

Ascolta la storia e i ricordi di Jock Zonfrillo: 

Jock Zonfrillo, ingredienti aborigeni e passione per la cucina italiana che "scorre nelle vene"
00:00 00:00

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti.

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. Seguici su FacebookTwitter e Instagram.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Jock Zonfrillo, ingredienti aborigeni e passione per la cucina italiana che "scorre nelle vene" 21/01/2021 10:55 ...
Visti inutilizzati per l’Australia, chi ha diritto al rimborso? 05/03/2021 12:38 ...
Giornale radio venerdì 5 marzo 2021 05/03/2021 10:20 ...
L'importanza dei giardini comunitari in un anno segnato dai lockdown 05/03/2021 26:51 ...
Ep.151: Il notiziario di SBS Italian 04/03/2021 06:50 ...
Un tributo a Dante e a Francesca da Rimini nella Giornata Internazionale della Donna 2021 04/03/2021 09:16 ...
Stories from the inside, storie italoaustraliane ai tempi del coronavirus 04/03/2021 10:08 ...
News Flash giovedì 4 marzo 04/03/2021 04:35 ...
Porter rigetta le accuse di stupro e non si dimette 04/03/2021 06:42 ...
Da pilota di aerei ad autista Uber, un anno dopo il blocco ai voli in Australia 04/03/2021 11:35 ...
View More