Coming Up Fri 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

La roadmap energetica del governo, "una strada che non porta da nessuna parte"

Source: AAP Image/Dean Lewins

Il governo federale ha presentato ieri al National Press di Canberra il suo "Low Emissions Technology Statement".

Si tratta di una roadmap energetica: un piano a lungo termine focalizzato sulla riduzione delle emissioni nel Paese, ma che non prevede l’obiettivo di zero emissioni entro il 2050 nonostante stati, territori, il Business Council of Australia, la National Farmers Federation, e diversi gruppi industriali del Paese abbiano sollecitato la coalizione ad adottare l'obiettivo.

L’Australia punta alla transizione energetica utilizzando principalmente cinque tecnologie, che ha definito come investimenti prioritari:

  • l’idrogeno pulito, o "verde";
  • i sistemi di accumulo di energia elettrica;
  • la produzione di acciaio e di alluminio a basso impatto ambientale;
  • la cattura e lo stoccaggio del carbonio;
  • fissazione del carbonio nel suolo  

18 miliardi di dollari saranno destinati a nuovi progetti nel tentativo di ridurre le emissioni di carbonio dell'Australia nei prossimi anni, ma il piano del governo federale ha attirato le critiche dei laburisti e dei verdi. 

Da una parte infatti il leader laburista Anthony Albanese ha sottolineato come "una roadmap senza destinazione è una strada che non porta da nessuna parte", mentre secondo il leader dei Verdi Adam Bandt il governo in questo modo sta dando la priorità a misure che stimolano l'industria dei combustibili fossili, ignorando invece le energie rinnovabili.

Del piano energetico presentato dal governo federale abbiamo parlato nei dettagli anche con Attilio Pigneri, CEO di The Hidrogen Utility, che ha dato la sua opinione al riguardo.

I residenti dell'area metropolitana di Melbourne sono soggetti alle restrizioni della fase 4 e devono rispettare un coprifuoco tra le ore 9pm e le ore 5am. Durante il coprifuoco, chi si trova a Melbourne può solo uscire di casa per motivi di lavoro, motivi essenziali di salute, per prestare cure o per ragioni di sicurezza.

Tra le 5am e le 9pm, chi vive a Melbourne può uscire di casa per fare esercizio, per acquistare beni di prima necessità, per andare a lavorare, per ricevere assistenza medica, o prendersi cura di un parente malato o anziano.

Tutti gli abitanti del Victoria devono indossare una mascherina quando escono di casa, ovunque vivano.

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti.

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus. 

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. Seguici su FacebookTwitter e Instagram.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
La roadmap energetica del governo, "una strada che non porta da nessuna parte" 23/09/2020 16:55 ...
Le nuove migrazioni italiane e il coronavirus: il mondo si allontana? 26/11/2020 18:50 ...
Si spegne la stella di Maradona 26/11/2020 08:14 ...
News Flash giovedì 26 novembre 26/11/2020 04:14 ...
La cucina italiana, un caleidoscopio di cucine regionali 26/11/2020 23:35 ...
Ep.138: I nuovi suoni d'Australia 26/11/2020 05:27 ...
Giornale radio giovedì 26 novembre 2020 26/11/2020 10:33 ...
"La mia speranza è che un giorno mia mamma possa tornare da me" 25/11/2020 14:03 ...
La finanziaria del Victoria, "investimenti in infrastrutture, costruzioni e progetti di grande respiro" 25/11/2020 10:05 ...
Le nuove frontiere dell'agricoltura nello spazio 25/11/2020 20:08 ...
View More