Coming Up Thu 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

"Sconfortati", gli italiani d’Australia commentano il rinvio della riapertura dei confini con l'estero

Il governo australiano ha rinviato di due settimane la riapertura delle frontiere per i possessori di alcune categorie di visto Source: AP

Il governo Morrison ha rimandato al 15 dicembre la riapertura delle frontiere nazionali, stravolgendo i piani di chi intendeva entrare o uscire dal Paese. Abbiamo raccolto le reazioni degli italiani down under.

Al termine della riunione del Comitato di Sicurezza nazionale, il governo di Canberra ha comunicato ieri di aver rinviato di altre due settimane la riapertura dei confini australiani per chi viene dall'estero.

Una misura che si applica agli studenti stranieri e ai possessori di altri visti temporanei, molti dei quali attendono questo momento da più di 20 mesi.


Punti chiave: 

  • L’Australia ha chiuso i confini con l’estero il 20 marzo del 2020
  • Di fronte alla diffusione della variante Omicron del coronavirus, il governo Morrison ha rinviato al 15 dicembre la riapertura delle frontiere, prevista inizialmente per il primo dicembre
  • A rientrare (o entrare) down under potranno essere però solo i cittadini, i residenti permanenti e i possessori di alcuni categorie di visti 

Un'immagine di un aeroporto europeo
Un'immagine di un aeroporto europeo
AP

La decisione è stata presa dopo la scoperta della variante Omicron del coronavirus, di fronte alla cui contagiosità ed eventuale pericolosità i governi di molti Stati (i mercati internazionali) hanno reagito con estrema prudenza.

Non solo chiudendo le frontiere con i Paesi africani nei quali il nuovo ceppo del COVID è stato individuato, ma anche introducendo nuove misure restrittive al loro interno.

L'esecutivo australiano non ha fatto eccezione. Il gabinetto di Canberra ha infatti deciso di mettere in stand-by la riapertura delle frontiere con l'estero per almeno 15 giorni, in attesa di valutare l'effettivo grado di rischio rappresentato dalla nuova variante del Covid-19.

All'indomani dell'annuncio del provvedimento - che colpisce direttamente chi era in procinto di arrivare in Australia e coloro che erano in attesa di un riconongiumento familiare - abbiamo raccolto le reazioni degli ascoltatori di SBS Italian.

Un passeggero all'aeroporto di Johannesburg
Un passeggero all'aeroporto di Johannesburg
AP

Riascolta il nostro dibattito sul rinvio della riapertura dei confini australiani:

"Sconfortati", gli italiani d’Australia commentano il rinvio della riapertura dei confini con l'estero
00:00 00:00

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti. 

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080.

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian ogni giorno, dalle 8am alle 10am.

Seguici su FacebookTwitter e Instagram o abbonati ai nostri podcast cliccando qui.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
"Sconfortati", gli italiani d’Australia commentano il rinvio della riapertura dei confini con l'estero 30/11/2021 21:51 ...
News flash mercoledì 19 gennaio 2022 19/01/2022 04:55 ...
La Cina taglia i tassi d'interesse nonostante il trend mondiale 19/01/2022 10:27 ...
Come procede la campagna vaccinale per la fascia dai 5 agli 11 anni? 19/01/2022 09:45 ...
Il futuro di Boris Johnson dopo le feste a Downing Street 19/01/2022 11:39 ...
Giornale radio mercoledì 19 gennaio 2022 19/01/2022 10:04 ...
Best of 2021: lo sfincione, un classico per le strade di Palermo 18/01/2022 09:38 ...
"Head to Health", un'iniziativa dedicata alla salute mentale delle comunità multiculturali 18/01/2022 11:49 ...
News flash martedì 18 gennaio 2022 18/01/2022 05:44 ...
Tonga, ancora difficile ristabilire i contatti dopo l'eruzione vulcanica 18/01/2022 15:49 ...
View More