Coming Up Mon 8:00 AM  AEST
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

"Un momento storico per la diversità australiana"

Joe Caputo (a sinistra) e Anthony Albanese nel 2008 Source: courtesy of Joe Caputo

Secondo Joe Caputo, presidente onorario della FECCA (Federation of Ethnic Communities' Councils of Australia), il fatto di avere per la prima volta un primo ministro australiano con un cognome non inglese è un passo avanti per quella che è una delle nazioni più multiculturali del mondo.

"Una trentina di anni fa sarebbe stato impensabile che questo avvenisse", commenta ai microfoni di SBS Italian Joe Caputo, a pochi minuti dal giuramento prestato dal nuovo primo ministro australiano Anthony Albanese.


In evidenza

  • Anthony Albanese è la prima persona con un cognome non anglosassone ad essere eletta primo ministro
  • Degli oltre 1.200 candidati alle elezioni federali 2022 per la House of Representatives, solo 100 (l'8%) avevano background non anglosassoni
  • Secondo un rapporto dell'Australian Human Rights Commission, il 21% degli australiani e delle australiane ha origini non europee, e il 3% ha un background Aborigeno

"Noi delle comunità etniche ci siamo battuti per tantissimi anni per assicurare che questo diventasse un Paese in cui si apprezzi veramente la diversità", aggiunge, "è veramente un momento storico per la diversità australiana".

Riferendosi al discorso con cui Albanese ha annunciato la propria vittoria, Caputo sottolinea anche che "la prima frase che ha pronunciato è stata a favore degli Aborigeni australiani".

A livello di politica statale è stato più facile vedere esponenti di origini non inglesi affermarsi anche ai livelli più alti (si pensi ad esempio alle premier Gladys Berejiklian e Annastacia Palaszczuk), ma i trenta primi ministri che hanno preceduto Albanese avevano tutti nomi anglosassoni.

Joe Caputo (a destra) con Kevin Rudd e Anthony Albanese
Da sinistra: Anthony Albanese, l'ex primo ministro Kevin Rudd e Joe Caputo in un incontro di alcuni anni fa.
courtesy of Joe Caputo

Albanese è nato in Australia da una madre di origine irlandese, Maryanne, che lo ha cresciuto da sola. Fino ai 16 anni ha creduto che suo padre fosse morto, e solo in età adulta, quando sua madre era ormai deceduta, si è recato in Italia per conoscere il padre Carlo, originario della Puglia, e i fratellastri.

"Tutta la comunità pugliese si sente orgogliosa di avere un primo ministro australiano di origine pugliese", aggiunge Caputo ridendo, preannunciando che fioccheranno inviti in Puglia per il neo-eletto Albanese.

Ascolta l'intervista a Joe Caputo

"Un momento storico per la diversità australiana"
00:00 00:00

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. 

Seguici su FacebookTwitter e Instagram o abbonati ai nostri podcast cliccando qui.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
"Un momento storico per la diversità australiana" 23/05/2022 07:56 ...
Frank Panucci, una vita che abbraccia tante culture 03/07/2022 15:08 ...
“Maestrale”, il buon vento de Il Muro del Canto 03/07/2022 15:01 ...
Brillante debutto del soprano Sae-Kyung Rim all'Opera House di Sydney 03/07/2022 14:35 ...
Giornale radio domenica 3 luglio 2022 03/07/2022 09:19 ...
Festival del cinema italiano in Nuova Zelanda 02/07/2022 11:13 ...
È partito il Tour de France 02/07/2022 19:18 ...
Giornale radio sabato 2 luglio 2022 02/07/2022 15:14 ...
Dall'Africa all'Australia... passando per l'Italia 02/07/2022 06:43 ...
"Manuale di sopravvivenza per il minore straniero non accompagnato" 01/07/2022 08:21 ...
View More