Coming Up Wed 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

“Un nuovo Medio Oriente fondato su una pax americana”

President Donald J. Trump speaks during the Abraham Accords Signing Ceremony at the White House on Tuesday, Sep. 15, 2020 in Washington, DC Source: Oliver Contreras/Sipa USA

Firmato accordo storico alla Casa Bianca tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein.

Si tratta dei cosiddetti "Accordi di Abramo" ovvero le intese volte alla normalizzazione dei rapporti tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein, ed è la prima volta in cui dei Paesi del Golfo riconoscono ufficialmente lo stato di Israele.
 
La reazione dei palestinesi è stata immediata "siamo stati pugnalati alle spalle" hanno detto.
 
L'accordo tra il premier israeliano Benyamin Netanyahu ed i ministri degli Esteri degli altri due Paesi, è stato siglato alla presenza di Trump, che lo ha definito "storico per la pace" e grazie al quale "nasce un nuovo Medio Oriente" ha detto il presidente americano.
 
Un accordo, più strategico che di pace visto che Israele con è mai stato in guerra con gli Emirati Arabi Uniti ed il Bahrein, che "nessuno pensava fosse possibile" ha sottolineato ancora Trump che al momento si trova in piena campagna elettorale.
 
 
Mentre il numero dei casi di coronavirus continuano ad aumentare negli Usa, alla cerimonia di Washington hanno assistito centinaia di invitati, di cui pochissimi indossavano le mascherine o mantenevano il distanziamento sociale. 
 
In Israele ci si prepara ad un nuovo lockdown di almeno tre settimane per far fronte alla situazione di emergenza COVID-19. Lo ha annunciato proprio il Premier Benjamin Netanyahu che, al momento, sembra avere più successo a livello di politica internazionale piuttosto che sulle questioni interne.

Degli storici "Accordi di Abramo" e della situazione COVID-19 in Israele abbiamo parlato con il corrispondente da Gerusalemme Michele Giorgio.

I residenti dell'area metropolitana di Melbourne sono soggetti alle restrizioni della fase 4 e devono rispettare un coprifuoco tra le ore 9pm e le ore 5am. Durante il coprifuoco, chi si trova a Melbourne può solo uscire di casa per motivi di lavoro, motivi essenziali di salute, per prestare cure o per ragioni di sicurezza.

Tra le 5am e le 9pm, chi vive a Melbourne può uscire di casa per fare esercizio, per acquistare beni di prima necessità, per andare a lavorare, per ricevere assistenza medica, o prendersi cura di un parente malato o anziano.

Tutti gli abitanti del Victoria devono indossare una mascherina quando escono di casa, ovunque vivano.

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti.

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus. 

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. Seguici su FacebookTwitter e Instagram.

 

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
“Un nuovo Medio Oriente fondato su una pax americana” 16/09/2020 15:35 ...
Giornale radio martedì 27 ottobre 27/10/2020 09:41 ...
Le reazioni all'allentamento del lockdown a Melbourne: "abbiamo brindato!" 27/10/2020 22:07 ...
Italia, il mini-lockdown scatena le violenze 27/10/2020 11:23 ...
COVID-19, l’impatto nel Terzo Mondo “dovrebbe farci riflettere sulle nostre frustrazioni” 27/10/2020 12:35 ...
La pasta "sporca" delle nonne romagnole 27/10/2020 11:55 ...
News Flash lunedì 26 ottobre 26/10/2020 04:10 ...
"Perso il lavoro, ho deciso di rischiare. E ho aperto un’attività in pieno lockdown" 26/10/2020 20:53 ...
Melbourne, calano i casi di COVID-19, ma Andrews chiede ancora pazienza 26/10/2020 09:49 ...
Il Giro d'Italia incorona la nuova guardia 26/10/2020 29:06 ...
View More