Coming Up Wed 8:00 AM  AEST
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

COVID-19, centinaia di persone in quarantena spostate dal Travelodge hotel di Sydney

Guests under police guard depart the Travelodge Hotel in Surry Hills on 25 August, 2020 in Sydney. Source: Getty

Più di 365 ospiti in quarantena al Travelodge di Surry Hills sono stati spostati in altri hotel di Sydney dopo che è emerso che l'albergo non era in regola con le direttive per il COVID-19.

Un'indagine sull'hotel Travelodge di Surry Hills, nel centro della città, martedì ne ha rivelato le carenze, e la polizia ha deciso di trasferire tutti i viaggiatori di ritorno in altri hotel sparsi per la città.

Police Relocate Over 350 Guests From Sydney Quarantine Hotel
A woman looks out from a coach window as she departs the Travelodge Hotel in Surry Hills on 25 August, 2020 in Sydney.
Getty

Il vice premier John Barilaro ha dichiarato mercoledì che il governo si prende tutta la responsabilità per questa situazione.

"Guarda, alla fine siamo noi che prendiamo le decisioni. Siamo il governo attuale, decidiamo noi", Barilaro ha affermato in un'intervista andata in onda sul Today Show di Channel Nine.

"Siamo noi che abbiamo stabilito i fondi e le regole; le nostre forze dell'ordine hanno il potere di farle rispettare e la polizia ha proprio questo ruolo".

"È nostro compito scoprire che cosa sia andato storto. Il pubblico non vuole che emergano dei nuovi casi di COVID-19 e noi dobbiamo riuscire a tornare a contenere la diffusione del virus nella comunità".  

Guests departing Sydney's Travelodge under police guard on 25 August, 2020.
Guests departing Sydney's Travelodge under police guard on 25 August, 2020.
Getty

 

Mercoledì il dipartimento dell'istruzione del NSW ha annunciato che tre scuole di Sydney sono state chiuse a causa di possibili casi di COVID-19 tra gli studenti.  

La Riverstone High School, il Wyndham College, entrambi nella parte nord-occidentale di Sydney, e la Schofields Public School nella parte occidentale di Sydney, saranno tutti sottoposti a pulizia mentre si attendono gli esisti dei test su alcuni studenti. 

Gli esami di HSC al Wyndham College verranno riprogrammati e la scuola contatterà gli studenti che avrebbero dovuto sostenere la prova di recitazione teatrale per l'HSC mercoledì.

NSW Health ha anche emesso un avviso per il City Tattersalls Fitness Center in Pitt Street nel Central Business District di Sydney dopo che due persone — un cliente della palestra e un appaltatore — sono risultate positive al COVID-19.

Inoltre le autorità hanno comunicato che chiunque si sia recato nell'edificio all'indirizzo 300 di George Street il 19, 20, 21 o il 24 agosto dovrebbe monitorarsi per vedere se svilupperà i sintomi del COVID-19 dopo che un membro del personale del Tattersalls Fitness Center ha lavorato lì mentre era contagioso.

Un avviso è stato emesso anche dal Broadway Sydney Shopping Centre dopo che una persona risultata positiva al coronavirus ha visitato l'Apple Store e Kmart sabato tra le 15:30 e le 17:00.

Chiunque abbia visitato quei negozi in quell'orario dovrebbe monitorare la propria salute e nel caso sviluppi i sintomi del COVID-19, dovrà sottoporsi immediatamente a test e autoisolarsi, la compagnia Mirvac ha dichiarato in un comunicato stampa.

Il centro commerciale rimane aperto mentre Apple e Kmart stanno venendo puliti in profondità.

Il centro inoltre è stato sottoposto a una pulizia completa sabato sera come parte del regime di pulizia regolare, afferma il comunicato.


Nel frattempo, il governo del NSW sta valutando la possibilità di allentare le restrizioni di viaggio per i residenti sul confine tra il NSW e il Victoria.

Barilaro ha segnalato le possibile modifiche mercoledì, inclusa la possibilità per i lavoratori agricoli di recarsi fino a 100km dal confine, da entrambi i lati. 

Barilaro ha affermato che il governo di coalizione nei prossimi 10 giorni valuterà se estendere la zona di confine da 2,5 a 50 chilometri.

La "zona cuscinetto" potrebbe essere aumentata a 100 chilometri per i lavoratori agricoli.

I residenti dell'area metropolitana di Melbourne sono soggetti alle restrizioni della fase 4 e devono rispettare un coprifuoco tra le ore 8pm e le ore 5:00. Durante il coprifuoco, chi si trova a Melbourne può solo uscire di casa per motivi di lavoro, motivi essenziali di salute, per prestare cure o per ragioni di sicurezza.

Tra le 5am e le 8pm, chi vive a Melbourne può uscire di casa per fare esercizio, per acquistare beni di prima necessità, per andare a lavorare, per ricevere assistenza medica, o prendersi cura di un parente malato o anziano.

Tutti gli abitanti del Victoria devono indossare una mascherina quando escono di casa, ovunque vivano.

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti.

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. Seguici su FacebookTwitter e Instagram.

 

Source AAP -SBS
This story is also available in other languages.
Show languages