Coming Up Sat 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

COVID-19, registrato un nuovo caso nel NSW

NSW Health Minister Brad Hazzard at a NSW Health briefing. Source: AAP

Il NSW ha registrato il suo primo caso di coronavirus acquisito localmente in più di 20 giorni.

Giovedì il ministro della Salute del NSW Brad Hazzard ha confermato che una donna che lavorava in due hotel di Sydney, incluso un hotel che ospita i viaggiatori di ritorno dall'estero che devono sottoporsi alla quarantena, è risultata positiva.

NSW Health ha dichiarato che l'origine dell'infezione è ancora sotto indagine, con un sequenziamento genomico urgente in corso per determinare se il virus è stato acquisito nella comunità o nell'albergo per la quarantena. 


Punti chiave:

  • La donna lavorava in due alberghi di Sydney, uno di cui è un hotel per la quarantena 
  • I membri della sua famiglia sono risultati negativi
  • La premier del NSW ha confermato che le restrizioni verranno allentate lunedì come pianificato

"Abbiamo sempre detto che questa pandemia mondiale sarebbe stata come le montagne russe per un po'", ha dichiarato Hazzard in un'intervista trasmessa sul programma Sunrise di Channel Seven.

"La buona notizia è che i cinque membri della famiglia della donna sono stati sottoposti a test durante la notte e sono risultati tutti negativi".

NSW Health ha dichiarato che la donna ha lavorato presso l'hotel Novotel a Darling Harbour dal 28 al 30 novembre e all'hotel Ibis, sempre a Darling Harbour, il 27 novembre.

Ai membri del personale che hanno lavorato nei giorni in cui la donna era potenzialmente contagiosa è stato chiesto di sottoporsi a test e autoisolarsi in attesa di ulteriori istruzioni. 

La donna ha anche viaggiato da Minto a Central Station e con la metropolitana leggera da Central Station a Darling Harbour in diverse occasioni, mentre era potenzialmente contagiosa.

NSW Health richiederà alle persone che hanno viaggiato sugli stessi servizi di sottoporsi immediatamente al test e di autoisolarsi, mentre i dettagli del percorso e delle linee di servizio verranno forniti giovedì pomeriggio. 

"Continueremo con il monitoraggio e il tracciamento dei contatti come sappiamo fare in New South Wales", ha dichiarato Hazzard.

"Il NSW ha adottato una politica molto aperta e abbiamo un fantastico team di salute pubblica che gestisce queste cose estremamente bene".

La premier del NSW Gladys Berejiklian ha affermato che "il rischio è lo stesso", descrivendo il caso come una "situazione in evoluzione".

"Questa persona potrebbe aver partecipato a una serie di incontri sociali o potrebbe aver frequentato dei ristoranti", ha affermato Berejiklian.

"Ciò che è importante per noi è identificare tutti coloro che sono un contatto stretto", ha detto.

Berejiklian ha confermato che l'allentamento delle restrizioni continuerà come pianificato. 

"Questo è un test per noi perché lunedì altre restrizioni verranno allentate", ha detto la premier. 

"Ma ho fiducia nelle informazioni che abbiamo raccolto fino ad oggi e del fatto che i nostri team sanitari hanno fatto tutto quello che c'era da fare in questa situazione".

La Chief Health Officer Kerry Chant ha ringraziato la donna per essersi sottoposta al test, dicendo che non aveva avuto avuto sintomi evidenti fino a sabato.

"Apprezziamo il fatto che si sia presentata per il test", ha detto Chant.

"Proteggeremo la vostra identità e le vostre informazioni [se risulterete positivi], quindi non abbiate paura a farvi avanti". 

È attualmente in corso il tracciamento dei contatti, con varie catene di trasmissione ancora da scoprire.

"Non c'era una spiegazione semplice, non aveva contatti diretti con pazienti infetti all'estero", ha detto Chant.

"Quindi al momento non c'è ancora chiarezza su come sia avvenuta la trasmissione."

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti. 

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080.

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. Seguici su FacebookTwitter e Instagram.

This story is also available in other languages.
Show languages