SBS in Italiano

Alluvioni in NSW, un'emergenza "tutt'altro che finita"

SBS in Italiano

Local residents transport fuel and supplies across the flooded streets on small boats to stranded residents that are cut off by floodwaters which have inundate the NSW town of Yarramalong on the Central Coast, North of Sydney, Tuesday, July 5, 2022.

Source: AAP Image/Jeremy Piper


Published 6 July 2022 at 12:38pm
By Massimiliano Gugole, Carlo Oreglia
Source: SBS

Il primo ministro Anthony Albanese è rientrato dall'Europa per far visita alle regioni del New South Wales dove 85.000 persone sono soggette a 108 ordini di evacuazione.


Published 6 July 2022 at 12:38pm
By Massimiliano Gugole, Carlo Oreglia
Source: SBS


Il premier del New South Wales Dominic Perrottet ha sottolineato come le persone soggette ad ordini di evacuazione in New South Wales sia aumentato tra ieri e oggi, da 50mila a 85mila.

Perrottet è stato raggiunto dal primo ministro Anthony Albanese che ha annunciato che i sussidi per gli abitanti colpiti dalle alluvioni (Disaster Recovery Allowance) saranno disponibili a partire da domani 7 luglio alle 14.


Advertisement


Undici centri di evacuazione sono stati allestiti attorno a Sydney per coloro i quali necessitano di un alloggio temporaneo e non hanno amici o parenti a cui affidarsi per l'assistenza. Secondo il , i centri di evacuazione attualmente aperti sono a Canley Vale, Narellan, Gymea, Richmond, North Richmond, Castle Hill, Liverpool, The Entrance, Cessnock, Singleton e Penrith. 

Ascolta il nostro aggiornamento di questa mattina sulla situazione in New South Wales:

LISTEN TO
italian_1c4c0182-2c3e-4cdc-951c-42057f8cab8f.mp3 image

Il primo ministro Anthony Albanese è rientrato dall'Europa per far visita alle regioni del New South Wales dove 85.000 persone sono soggette a 108 ordini di evacuazione.

SBS Italian

06/07/202208:47


Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am.

Seguici su Facebook, Twitter e Instagram o abbonati ai nostri podcast cliccando qui.


Share