SBS Radio App

Download the FREE SBS Radio App for a better listening experience

Advertisement
  • Claudia Arici, Palm Beach NSW (Cortesy of Claudia Arici)
Amiche di fuso è un magazine, un blog e una pagina facebook con grande seguito online creato da un gruppo di blogger italiane nel mondo.
Italian
By
Francesca Valdinoci

9 Jan 2017 - 2:00 PM  UPDATED 9 Jan 2017 - 5:00 PM

Amiche di fuso (ADF) è un punto di incontro nato tra donne diverse per provenienza, città di adozione e fuso orario che hanno deciso di unirsi in un magazine, anche su facebook, per scambiarsi consigli, storie ed esperienze di vita lontane dall’Italia. 

Stati Uniti, Europa Asia e ovviamente Australia. Tra le autrici del blog troviamo anche Claudia Arici, che ha vissuto negli Stati Uniti e in Francia, prima di arrivare a Sydney per amore. Dottoranda presso la University of Sydney, Claudia ha deciso, come le altre blogger, di condividere la sua vita Down Under prima pubblicando il suo "Diario dal mondo" e poi unendosi alle ADF per aiutare altre italiane che come lei vivono le gioie e i dolori della vita da expat. 

Dal 2014 Amiche di fuso ha lanciato diverse campagne. Tra le più fortunate #ilmioculturalshock e #CapisciDiessereUnExpat. Abbiamo chiesto a Claudia di raccontarci quando ha capito di essere un'expat...

Storie di mamme italiane all'estero, di italiane che tornano a vivere in Italia, di italiane che si reinventano nel mercato del lavoro estero e che nonostante qualche disavventura- come quelle raccontate nella sezione"desperate!" del blog - riescono sempre a far trionfare lo spirito dell’avventura e della scoperta.

"Chi non ha affrontato l’espatrio e tutte le gioie e i dolori che ne conseguono non ti potrà mai capire fino in fondo"

 I consigli di Claudia per integrarsi al meglio? Come si dice in Australia "Do as the locals", pensare, vivere e comportasi come i "locali", non frequentare solo italiani e infine buttarsi, provare esperienze nuove e mettersi costantemente alla prova per conoscere persone nuove e magari scoprire un lato di sé che non si consceva.