Coming Up Thu 8:00 AM  AEST
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

Vi mancano le notizie su Facebook?

Facebook agrees to reverse news ban on Australian sites. Source: AAP Image/Jaap Arriens / Sipa USA

Prosegue il braccio di ferro tra il governo australiano e Facebook, che giovedì scorso ha oscurato le pagine dei media australiani sulla propria piattaforma. Ma cosa ne pensano gli utenti? Lo abbiamo chiesto alle nostre ascoltatrici e ai nostri ascoltatori.

Tanto tuonò che piovve. Dopo serrate contrattazioni con il governo federale australiano, per persuaderlo a fare un passo indietro sul Media Code che imporrebbe a Facebook e Google di stipulare accordi commerciali con i gruppi editoriali, Facebook ha messo in atto giovedì scorso quanto aveva minacciato di fare, oscurando tutte le pagine mediatiche nei feed dei propri utenti australiani.


 In evidenza:

  • Facebook ha oscurato i link ai siti australiani di informazione e le loro pagine sulla propria piattaforma
  • La mossa è giunta dopo l'approvazione nella Camera bassa del Parlamento del News media bargaining code, anche noto come Media Code
  • Sir Timothy Berners-Lee, creatore della World Wide Web, si è espresso a sfavore del tentativo australiano di far pagare contenuti a Facebook e Google

Nel fine settimana il primo ministro Scott Morrison si è espresso senza mezzi termini: se volete fare affari qui, dovete farli secondo le nostre regole.

I would just say to Facebook this is Australia, if you want to do business here, you work according to our rules

Il braccio di ferro viene osservato con attenzione da tutto il mondo, perché potrebbe fornire il modello delle relazioni future tra stati e colossi elettronici.

Chi cederà per primo? Si arriverà ad un accordo? Si tratta di una nobile battaglia tra i principi democratici contro i monopoli o c'è dell'altro?

E, mentre le trattative proseguono dietro le quinte, come sta reagendo l'opinione pubblica australiana all'oscuramento delle notizie su Facebook?

Vuoi ascoltare altri podcast di SBS Italian? Clicca qui

Ne abbiamo parlato con Benedetta Brevini, Associate Professor di comunicazioni alla University of Sydney, e con alcuni ascoltatori.  

Ascolta il dibattito di questa mattina:

Vi mancano le notizie su Facebook?
00:00 00:00

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti.

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am.

Seguici su Twitter e Instagram.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Vi mancano le notizie su Facebook? 23/02/2021 22:29 ...
Bella Alice: la pizza vera napoletana nel cuore del deserto australiano 21/04/2021 11:57 ...
I piani dell'Australia in materia di cambiamento climatico 21/04/2021 07:11 ...
“Finding nonno”: sulle tracce dei prigionieri di guerra italiani in Australia 21/04/2021 14:43 ...
News Flash mercoledì 21 aprile 2021 21/04/2021 04:07 ...
Ingenuity su Marte riscrive la storia del volo 21/04/2021 11:06 ...
Giornale radio mercoledì 21 aprile 2021 21/04/2021 09:26 ...
Processo Floyd, riconosciuto colpevole l'agente Chauvin 21/04/2021 10:00 ...
Passatelli con tartufo e formaggio di fossa, una ricetta di Gabriele Olivieri 20/04/2021 08:58 ...
News Flash martedì 20 aprile 20/04/2021 05:16 ...
View More