Coming Up Mon 8:00 AM  AEST
Coming Up Live in 
Live
Italian radio

Stati e territori australiani, tutti contro tutti anche in economia?

La gestione della pandemia del COVID-19 ha riportato a galla la divisione tra stati e territori australiani. Source: AAP Image/Jason O'Brien

La pandemia ha riportato a galla le profonde divisioni tra i vari stati e territori australiani, che rimangono divisi su questioni cruciali come la gestione dei vaccini. E in economia, c'è maggiore collaborazione?

"Quando i quartieri occidentali di Sydney starnutiscono, il New South Wales si prende il raffreddore”, così in un’intervista all’ABC ha detto David Borger, direttore della Business Western Sydney.

Le restrizioni in quei quartieri, maggiormente colpiti dal COVID-19, sono particolarmente dure, e c’è chi ha ricordato come proprio quelle zone siano altamente produttive, e ridurne le attività potrebbe portare ad un riverbero sull’economia statale e nazionale.

Massimiliano Tani, professore di finanza alla University of New South Wales di Canberra, concorda. 

Tani identifica due motivi fondamentali che rendono quelle aree chiave a livello economico.

Da un lato la loro posizione geografica le rende un crocevia importante di merci e comunicazioni non solo per la città di Sydney ma per tutta l'Australia.

Inoltre, in una città i cui costi rimangono inaccessibili a molti, quei quartieri offrono la possibilità a molti lavoratori essenziali di vivere in un'area ben collegata dai trasporti pubblici.

D'altro canto l'Australia ha visto segnali di divisione politica, con i premier di Victoria e Western Australia a criticare duramente il governo del NSW per la sua gestione della pandemia e con il National Cabinet a respingere compatto la richiesta di un dirottamento dei vaccini verso Sydney per meglio fronteggiare la crisi.

"Fino a poco tempo fa se producevi latte nel Victoria non potevi venderlo in New South Wales, se arrivavi con il treno al confine dovevi scendere perché i binari erano di una dimensione diversa", riflette Tani.

"Interessi economici e difficoltà effettive, come costi molto elevati" rendono le economie statali meno integrate di quanto qualcuno vorrebbe.

Ascolta l'intervento del professor Max Tani

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti. 

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080.

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. 

Seguici su FacebookTwitter e Instagram o abbonati ai nostri podcast cliccando qui.

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Stati e territori australiani, tutti contro tutti anche in economia? 28/07/2021 11:19 ...
Un paio di mesi in Italia ogni anno mi fanno sentire meglio 19/09/2021 15:14 ...
Massimo Biscardi riporta il Petruzzelli di Bari al vecchio splendore 19/09/2021 19:42 ...
Erica Mou, una forza della natura 19/09/2021 16:34 ...
Giornale radio domenica 19 settembre 2021 19/09/2021 12:34 ...
Se la pandemia ci blocca, i matrimoni li celebriamo online 18/09/2021 12:06 ...
Giornale radio sabato 18 settembre 2021 18/09/2021 13:50 ...
Un'italiana tra le finaliste di Miss Earth Australia 18/09/2021 15:26 ...
Uno spettacolo teatrale celebra La Bella Figura 18/09/2021 08:55 ...
Il recupero dei bambini dalle strade di Kathmandu 17/09/2021 08:03 ...
View More