Coming Up Mon 8:00 AM  AEDT
Coming Up Live in 
Live
Italian radio
SBS IN ITALIANO

Università in prima linea per proteggere i bambini in guerra

Universities network for children in armed conflict Source: Courtesy of Universities network for children in armed conflict

Durante i conflitti armati, i bambini sono soggetti a diffuse e sistematiche violazioni dei loro diritti umani con ripercussioni fisiche, mentali, emotive e materiali.

"Universities network for children in armed conflict" è la prima rete internazionale universitaria che si propone di promuovere attività di ricerca e formazione per contribuire a garantire la protezione dei bambini coinvolti nei conflitti armati.

“Quella dei bambini coinvolti nei conflitti armati è una realtà che ha visto solo nel 2019 ha visto circa 25 mila violazioni gravi contro i bambini, secondo i dati della Nazioni Unite”, spiega Laura Guercio che fa parte del coordinamento del network su SBS Italian.

Anche se i dati ufficiali potrebbero rappresentare solo una piccola parte rispetto alla reale estensione del problema.

Si considerano violazioni gravi, crimini quali il reclutamento, l’uccisione, il ferimento, il rapimento, la violenza sessuale. Anche le bambine sono vittime di questo fenomeno, quanto e più dei bambini.

Silvia Scarpa, della John Cabot University a Roma: “Quello che sappiamo è che negli ultimi due decenni le bambine sono state coinvolte in varie attività, sia di conflitto che collaterali come effettuare saccheggi [...] ci sono addirittura dei casi in cui le bambine sono state coinvolte in missioni suicide o costrette ad effettuare sminamenti”, secondo Silvia Scarpa, della John Cabot University a Roma.

Ascolta l'intervista a Laura Guercio e Silvia Scarpa:

Università in prima linea per proteggere i bambini in guerra
00:00 00:00

Le persone in Australia devono stare ad almeno 1,5 metri di distanza dagli altri. Controllate le restrizioni del vostro stato per verificare i limiti imposti sugli assembramenti.

Se avete sintomi da raffreddore o influenza, state a casa e richiedete di sottoporvi ad un test chiamando telefonicamente il vostro medico, oppure contattate la hotline nazionale per le informazioni sul Coronavirus al numero 1800 020 080. 

Notizie e informazioni sono disponibili in 63 lingue all'indirizzo www.sbs.com.au/coronavirus

Ascolta SBS Italian tutti i giorni, dalle 8am alle 10am. Seguici su FacebookTwitter e Instagram

Coming up next

# TITLE RELEASED TIME MORE
Università in prima linea per proteggere i bambini in guerra 13/02/2021 07:46 ...
"Non è mai troppo tardi" per imparare a cantare 07/03/2021 17:20 ...
Dopo 12 anni, torna Pier Cortese 07/03/2021 17:24 ...
Giornale radio domenica 7 marzo 2021 07/03/2021 09:13 ...
Francesco Celata suona Mozart alla Town Hall di Sydney 07/03/2021 11:48 ...
Scott Morrison tende la mano all'Italia 06/03/2021 09:34 ...
Il Sydney Mardi Gras sarà in mondovisione questa sera 06/03/2021 11:33 ...
Giornale radio sabato 6 marzo 2021 06/03/2021 10:03 ...
La verità di Alex Schwazer 06/03/2021 23:33 ...
"Un gruppo di scrittura ma anche di supporto" 06/03/2021 17:15 ...
View More